contact@furioso.info

Google Pixel 3 XL, OnePlus 6T e Galaxy Note 9, indiscrezioni!

Google Pixel 3 XL, OnePlus 6T, Galaxy Note 9, eccoli!

Ecco Google Pixel 3 XL

A pochi mesi di distanza dalla presentazione, iniziano a mostrarsi i primi leaks del Google Pixel 3 XL.

Le immagini ci svelano il design dei futuri Google Pixel. Nella parte frontale come si può vedere e come già detto nelle indiscrezioni, avremo la presenza del notch che però sarà accompagnato da bordi inferiori ridotti rispetto alla versione precedente. Per quanto riguarda il retro dello smartphone, esso sarà molto simile a quello dei Google Pixel 2. Troviamo una singola fotocamera, il lettore d’impronte digitali e il flash. Il dispositivo, monterà un pannello in vetro posteriore a tinta unita anziché creare uno stacco cromatico come nella versione precedente del device.

Google Pixel 3 XL
Google Pixel 3 XL

Queste ultime indiscrezioni, parlano anche di una ricarica opzionale implementata nei futuri Google Pixel. La “ricarica opzionale” permetterà di tenere il dispositivo collegato alla rete elettrica in verticale, così da far rimanere in ascolto l’assistente Google anche in stand-by.

Conosceremo meglio questa tipo di funzione solo alla presentazione ufficiale dei Google Pixel 3 e Pixel 3 XL.

OnePlus 6T, sarà lui?

Mostrato in un video, un concept di OnePlus 6T, sarà lui?

L’azienda cinese, OnePlus, probabilmente prima della fine dell’anno, porterà una versione aggiornata del suo attuale top di gamma. Al momento non si ha alcuna certezza della sua esistenza, ma attraverso la pagina YouTube “Scienza e conoscenza”, possiamo vedere un concept del probabile OnePlus 6T.

Precisiamo che si tratta di un concept design di terze parti e non di altro tipo, quindi il vero OnePlus 6T sarà sicuramente diverso da questo.

Secondo questo concept il dispositivo, non avrà il notch. Nella parte destra, troviamo i tasti di accensione/blocco e il cursore delle notifiche. Invece, i pulsanti volume su e volume giù del dispositivo sono a sinistra, insieme a uno slot per la scheda SIM. Si prevede uno scanner per impronte digitali sotto il display, come abbiamo già visto per altri dispositivi. Mentre, nella parte inferiore del prototipo si avrà un jack per cuffie da 3,5, altoparlante e porta USB Type-C. Per quanto riguarda la parte posteriore del dispositivo, essa sembra abbastanza simile al retro di OnePlus 6, ma al posto dello scanner di impronte digitali è stata inclusa una terza camera.

Oltre al design, il video ipotizza alcune delle caratteristiche di OnePlus 6T:

  • Certificazione IP68
  • Display AMOLED ottico da 6,4 pollici QHD + (3040 x 1440)
  • Android 9.0 è installato sul dispositivo, insieme a OxygenOS 5.1.8
  • Processore octa-core 64- bit con Snapdragon 845 di Qualcomm alimenta il telefono
  • 6 GB e 8 GB di RAM con 64 GB, 128 GB o 256 GB di spazio di archiviazione
  • Le fotocamere posteriori da 8, 16 e 20 megapixel sono incluse sul retro del telefono
  • Fotocamera anteriore da 16 megapixel

Questo è un video concept, non sarà il vero e proprio OnePlus 6T. Indiscrezioni più certe usciranno più in la.

Samsung Galaxy Note 9 si mostra in un video

L’azienda coreana ha per sbaglio rilasciato un video ufficiale dove si mostra l’intero design del Galaxy Note 9.

Galaxy Note 9

Il Galaxy Note 9 verrà annunciato il 9 agosto durante l’evento Unpacked organizzato a New York, ma un errore è stato commesso da Samsung. In rete è stato condiviso il video lancio del dispositivo, l’errore è stato commesso dalla sede neozelandese.

L’immagine e il video confermano alcune caratteristiche dello smartphone, come la posizione del lettore di impronte digitali sotto la doppia fotocamera, la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri. Si può vedere anche l’alloggiamento della S Pen migliorata, per la quale sono previsti diversi colori. Il motto “Say hello to super power” è un chiaro riferimento alla potenza del processore Snapdragon 845 e alla capacità della batteria (4.000 mAh).

Il Galaxy Note 9 avrà fino a 1 TB di storage complessivo, ottenuto sommando i 512 GB di memoria flash e i 512 GB della scheda microSD. Gli utenti potranno acquistare anche versioni con 128 e 256 GB. Non è chiaro tuttavia se la versione più costosa avrà 8 GB di RAM oppure i tradizionali 6 GB di RAM, come l’attuale Galaxy Note 8.

Il display probabilmente, sarà un Super AMOLED da 6,4 pollici, processore Snapdragon 845 e Exynos 9810, doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel con obiettivo ad apertura variabile, fotocamera frontale da 8 megapixel con scanner dell’iride.

Per i prezzi si prevedono cifre più elevate rispetto al Galaxy Note 8 e sicuramente la versione da 512 GB supererà sicuramente i 1.000 euro.

Iscriviti a Furioso.infoNON ISCRIVERTI SE NON VUOI RIMANERE AGGIORNATO!

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento