contact@furioso.info

Alexa è pronta a debuttare presto sui dispositivi wereable?

Alexa

Alexa, l’attuale assistente vocale di Amazon potrebbe un domani lasciare i dispositivi per la casa per diventare l’assistente virtuale dei device wereable. Come potrebbe funzionare su questi tipi di dispositivi?

L’assistente virtuale di Amazon potrebbe ben presto trovarsi sui nostri dispositivi indossabili

Non è una novità che un assistente virtuale, “lasci” il suo dispositivo dal quale è nato per un altro device. Google, con il suo Assistant ha già fatto scuola; ora l’Assistente Google oltre che su smartphone si può trovare su una vasta scelta di device.

L’ampia gamma di scelta dei dispositivi su cui è presente Google Assistant va dalla gamma Google Home, fino alle ultimissime cuffie wireless di Xiaomi Redmi AirDots. Attualmente Amazon Alexa è solo disponibile sulla gamma Echo e su alcuni device per la domotica.

In futuro però, sempre alcuni costruttori potrebbero sempre di più adottare l’assistente virtuale di Amazon al posto dell’assistente di Google per i propri dispositivi mobili ed anche per i loro device indossabili.

Alexa

Perché avere Alexa anche fuori casa?

Perché portare in giro con noi l’assistente di Amazon anche fuori casa, queste sono le domande che il team di sviluppo di Alexa si è fatto per far uscire l’assistente dai dispositivi Echo.

Uno dei principali motivi per il quale un utente potrebbe preferire l’assistente della nota multinazionale americana è di migliorare l’accessibilità ai dispositivi della domotica.

L’assistente su altri dispositivi sarebbe in grado di programmare tutti i dispositivi smart della propria abitazione, anche fuori di casa senza essere presenti all’interno dell’abitazione.

Gli esperimenti falliti del passato di Amazon

Già alcuni anni fa, Amazon ha cercato di “monopolizzare” anche altri settori del mercato tecnologico. Sviluppò, con insuccesso alcuni sistemi per automobili, uno smartphone (il Fire Phone), un concept di smartwatch ed altri accessori per auto.

Nonostante i fallimenti derivati da questi prodotti, non apprezzati dal pubblico, non ci si è persi mai di volontà e si è arrivati agli speaker Echo (successone targato Jeff Bezos).

Però alcuni produttori, come ad esempio Fitbit stanno introducendo Alexa come assistente predefinito sui propri dispositivi indossabili. Alcuni dispositivi sono stati già presentati e sono disponibili per il pubblico.

Iscriviti a Furioso.infoNON ISCRIVERTI SE NON VUOI RIMANERE AGGIORNATO!

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento