contact@furioso.info

Come configurare Google Home

Come configurare Google Home

Hai appena acquistato il tuo primo dispositivo Google per la casa e non sai come collegarlo con le varie applicazioni, vero? Beh, non ti preoccupare, perché in questa guida ti aiuterò a configurare Google Home, che sia la versione normale, la mini o la versione Max.

Uno dei vantaggi di possedere dei prodotti Google è che questi ultimi sono facilmente integrabili con qualsiasi app o dispositivo. L’azienda di Mountain View ha un vasto ecosistema che pian piano si sta ampliando, inoltre, Google ha pensato proprio a tutto, infatti per poter utilizzare i tuoi dispositivi firmati Big G, ti basterà scaricare l’applicazione per smartphone Google Home.

Prima di iniziare però, se non lo hai già, devi registrarti un account Google (lo puoi fare da qui).

Configurare il dispositivo Google Home

La prima cosa che devi fare, è collegare il tuo nuovo
dispositivo Google Home. Una volta fatto, devi installare l’applicazione creata
dall’azienda, chiamata “Google Home”, sul tuo dispositivo mobile, dal Google
Play Store. Infine, per procedere con la configurazione, assicurati che il
dispositivo mobile o il tablet sia collegato alla stessa rete Wi-Fi a cui è
collegato il dispositivo Google Home.

Incominciamo

configurare Google Home

Una volta scaricata l’applicazione, tocca su “inizia” e scegli l’account con il quale utilizzare l’app. Chiusi tutti i pop-up, ti ritroverai sulla schermata principale; da questa scheda premi su “Aggiungi” > “Configura dispositivo” > “Configura nuovi dispositivi casa tua”.

Arrivato a questo passaggio, clicca sulla casa a cui vuoi aggiungere il nuovo dispositivo e poi “Avanti”; partirà una ricerca automatica, una volta aver attivato anche la posizione GPS. Dopo aver scelto il dispositivo, l’app connetterà il tuo smartphone al tuo nuovo Google Home in modo che tu possa configurarlo.

Nota: durante questo
passaggio visualizzerai la notifica “Durante la configurazione il telefono
potrebbe disconnettersi dalla rete Wi-Fi”.

Il dispositivo emetterà un suono per farti capire se stai configurando il dispositivo corretto. Se senti il suono, tocca Sì. Successivamente, spingi su “”, se accetti di inviare dati anonimi a Google, oppure tocca “No grazie” per non inviare i dati.

Tocca la stanza del dispositivo che stai configurando e poi
Avanti.

Selezione della stanza

Per riconoscere subito il dispositivo su quale vuoi trasmettere i contenuti crea delle stanze, dando anche dei nomi personalizzati, quindi tocca su “Avanti”.
Nota: potrai creare stanze personalizzate in qualsiasi momento (Aggiungi stanza personalizzata > Digita il nome della stanza > Avanti).

configurare Google Home

Connessione Wi-Fi

Per connettere il tuo dispositivo Home, seleziona la rete Wi-Fi da collegare al dispositivo. Tocca Avanti. Se non trovi la tua rete Wi-Fi, tocca “Altra rete Wi-Fi”. Potrai inoltre, utilizzare la password che hai già memorizzato sul tuo smartphone toccando la voce “Utilizzare la password salvata?” (solo Android) e poi su “OK”.

Se, invece, vorrai inserire manualmente la password, tocca “Inserisci manualmente”, digita la password e “Connetti”. Per velocizzare il processo, Google Home memorizza la password del Wi-Fi per la connessione futura di altri nuovi dispositivi, ma se preferisci non memorizzare la rete nell’app, deseleziona l’opzione “Usa questa rete Wi-Fi per configurare altri dispositivi in futuro”.

Configurare Google Home: utilizzare l’Assistente Google

Per utilizzare l’assistente di Google, devi prima leggere le informazioni e cliccare su Avanti. Una volta accettate le condizioni che servono per utilizzare l’assistente, senza le quali non potrebbe funzionare, puoi insegnare a Google Assistant a riconoscere la tua voce con Voice Match per ricevere risultati personali. Attivando questa opzione, l’assistente non darà informazioni personalizzate o private ad altre persone presenti in casa tua, a meno che non insegnino all’assistente a riconoscere la propria voce per farsi dare ulteriori risposte personalizzate.

Google ti chiederà anche di accedere alla tua posizione o di inserire il tuo indirizzo manualmente. Una volta fatto, clicca su “Avanti”. Puoi anche saltare questo passaggio cliccando su “Salta”, ma in questo caso l’assistente non potrà rispondere a domande su meteo, traffico o attività locali.

Con Google Home potrai utilizzare i servizi multimediali, anche di terze parti. Per aggiungere ad esempio il servizio di musica, tocca “+” e segui i passaggi per collegare l’account, quindi tocca “Avanti”.

Nota: se hai collegato
più di un servizio musicale, ti verrà chiesto di selezionare quello
predefinito. Tocca il servizio che vuoi usare come predefinito.

Dopo aver eseguito tutti i passaggi anche per l’aggiunta di ulteriori servizi apparirà una schermata di riepilogo. Tocca “Continua” > “Termina configurazione”.

Complimenti, hai eseguito la configurazione del tuo Google Home, ora potrai iniziare ad utilizzarlo. Prova a dire “Hey, Google”.

Iscriviti a Furioso.infoNON ISCRIVERTI SE NON VUOI RIMANERE AGGIORNATO!

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento