contact@furioso.info

iOS 13, ecco tutte le novità principali da sapere

ios 13

iOS 13: tutte le novità principali, le caratteristiche che porta sui dispositivi Apple come iPhone, iPad e la data di uscita.

Durante il WWDC 2019, Apple ha presentato la nuova versione del sistema operativo: iOS 13. Questo rinnovato sistema operativo, porta molte novità sui dispositivi come iPhone, iPad.

Iniziamo subito, indice:

Dark Mode o modalità scura iPhone

ios 13 dark mode

La Modalità scura è stata sicuramente una delle funzionalità di cui si è più discusso nel periodo pre WWDC 19, infatti, molti sono stati i rumor e molti anche i render che mostravano gli iPhone in Dark Mode.

Sicuramente questa è stata una delle funzionalità più attese sugli iPhone, soprattutto per quanto riguarda i modelli che possiedono un pannello con tecnologia OLED; in quanto ricordiamo che con questo tipo di tecnologia i pixel non si accendono quando è presente il colore nero in una parte del display.

La modalità scura, inoltre, potrà essere attivata automaticamente, impostando semplicemente la voce “automatica” che consentirà ad iPhone di attivare la modalità “notte” dopo il tramonto, senza che sia l’utente stesso a metterla manualmente.

Per attivare la dark mode basterà seguire questa semplice guida.

Miglioramento della batteria iOS 13

La società di cupertino ha introdotto (come si può leggere dal sito) l’ottimizzazione della batteria

Grazie a questo nuovo aggiornamento iPhone sarà in grado di imparare dalla routine quotidiana dell’utente, consentendo così di prolungare l’invecchiamento della durata della batteria del dispositivo stesso, non facendola prolungare oltre l’80% quando il telefono non se ne ha il bisogno (es. durante la notte).

Ecco quindi che ti consiglio di leggere la nostra guida su come caricare al meglio uno smartphone.

Aumento delle prestazioni iOS 13

ios 13 aumento delle prestazioni

Anche per questa nuova versione del sistema operativo, come nelle altre, Apple aumenta le prestazioni. Il Face ID si sblocca il 30% più velocemente, mentre il lancio delle applicazioni è il doppio più veloce rispetto a iOS 12.

La velocizzazione è dovuta dall’ottimizzazione del codice e alla funzione della distribuzione automatica della memoria. Quest’ultima ottimizzazione citata infatti, permette ai dispositivi Apple di gestire la memoria in base alle app che si utilizzeranno più frequentemente. Per questo, gli smartphone di Cupertino saranno in grado di apprendere le vostre abitudini e utilizzeranno la memoria per le app che userete maggiormente.

Per aumentare la velocità, verranno ridotte anche le dimensioni delle applicazioni. In download del 50% mentre in aggiornamento del 60%.

Miglioramento della gestione di foto e video

ios 13 galleria

Si rinnova anche l’interfaccia dell’app Foto, quest’ultima diventa più smart. La galleria vi mostrerà i vostri ricordi e inoltre si potrà navigare per anno, mese e giorni.

Sarà possibile anche ingrandire le foto pizzicandole direttamente dalla galleria. Inoltre, gli iPhone con la doppia fotocamera, saranno in grado di regolare grazie alla modalità Portrait Lighting Control, diversi effetti, in modo retroattivo.

Le foto potranno essere migliorate direttamente all’interno dell’applicazione, grazie a nuovi filtri. Nuova è anche la funzione che permette di condividere foto e link, infatti, al momento della stessa condivisione l’OS vi suggerirà i contatti con cui interagite più spesso.

Non finisce qua, perché Apple con iOS 13 permetterà alle app di terze parti di importare contenuti multimediali, direttamente da supporti esterni, senza doppia copia.

Novità anche per i video, ai quali è stato introdotto lo strumento che consente la rotazione dei video verticali, di fatti, prima questo era possibile solo grazie ad iMovie.

Nuove Memoji ed Animoji

animoji memoji ios13

Con l’aggiornamento del sistema operativo, le memoji saranno ancora più personalizzabili grazie agli accessori aggiunti da Apple come orecchini, cappelli, occhiali e molto altro. Non ci sarà più bisogno di un dispositivo con Face ID per creare una memoji, basterà solamente avere un processore Bionic A9 o successivo.

Nuove Gesture iOS 13

Due sono le nuove gesture che la società America ha introdotto, ovvero quella per ripristinare o annullare un’azione su iPad. Per annullare un’azione basterà fare uno swipe con 3 dita verso sinistra, mentre per ripristinare bisognerà swippare verso destra.

Sign in with Apple

L’opzione “Registrati con Apple” sarà finalmente disponibile per entrare nelle applicazioni, proprio come accade già con Facebook e Google, solo che questa avrà più cura della privacy, non permettendo il tracciamento. Infatti, verranno create dal sistema una mail e un username temporanee per entrare nell’app che successivamente vi verranno inviati tramite e-mail, così da non dover condividere il vostro vero indirizzo.

Questa è un’ottima funzione per gli utenti Apple, ma sta già creando polemiche. La società non solo vuole che questa opzione sia implementata obbligatoriamente da parte degli sviluppatori, ma vuole anche che l’accesso o la registrazione con Apple ID, sia implementata come prima scelta nella lista.

Find My

E’ la nuova applicazione che va a sostituire la funzione trova il mio iPhone e trova amici. La nuovissima app ora permette di rintracciare qualsiasi altro dispositivo Apple in proprio possesso.

Per essere attivata, questa app, richiede di possedere almeno 2 prodotti targati Apple. L’applicazione funzionerà anche se il dispositivo perso è stato disattivato.

App Mail

Ora nell’applicazione Mail di Apple si potranno bloccare determinati contatti o anche disattivare le notifiche della posta in arrivo per specifici thread.

L’app avrà, inoltre, la possibilità di selezione automatica dei messaggi, così come avviene da anni per Gmail (es. Marketing, viaggi, social, ecc.).

Infine, nelle e-mail, con grande stupore, si potranno aggiungere le Memoji e le Animoji create.

CarPlay migliorato

Con iOS 13 viene introdotta una nuova interfaccia grafica per CarPlay, questa inoltre, grazie all’intelligenza artificiale, sarà in grado di adattarsi a qualsiasi forma di schermo per sfruttare al meglio lo spazio disponibile.

Ulteriori novità sono: il supporto di Siri per le applicazioni di terze parti come Waze, e la non chiusura di un’applicazione su CarPlay se si chiude la stessa app su iPhone.

Infine, arriva una funzione interessante che è quella “Non disturbare”. Quest’ultima permette, se attiva, di non visualizzare i messaggi su schermo, così come avviene per iPhone.

Street View su Mappe

Le mappe di Apple, introducono una grande novità, ovvero, la visualizzazione delle strade in 3D (es. Google Street view). Non mancheranno inoltre, anche le schede informative dei luoghi, più nel dettaglio.

Infine, casa Cupertino ha anche annunciato che le mappe segnaleranno in alcuni paesi (al momento), i tempi di attesa dei mezzi pubblici e disservizi.

Tutto questo verrà implementato dalla Grande Mela entro la fine del 2020.

HomeKit integrato con le videocamere di sorveglianza

Bhè se non si fosse capito iOS 13 porta delle vere e proprie modifiche di interfaccia, anche per quanto riguarda HomeKit.

Con questa versione aggiornata del sistema operativo, i video ripresi dalle videocamere di sorveglianza potranno essere visti e analizzati anche da iPad, Apple TV, o anche gli HomePod presenti in casa. Questa funzione permetterà di salvare i video (dopo averli criptati) nel cloud per ben 10 giorni. Questi non occuperanno spazio nel cloud, però bisognerà disporre di un abbonamento ad iCloud da 200 GB o 2 TB per utilizzare questa nuova funzione.

Condivisione audio bluetooth con più persone grazie ad iOS 13

Una funzione (forse) molto attesa. Grazie alla nuova versione dell’OS si potrà condividere l’audio del telefono via bluetooth con gli amici.

Questa funzione, al momento, è supportata solo dai dispositivi audio Apple, come le AirPods di prima e di seconda generazione e le nuove PowerBeats.

Non si sa se questa funzione sarà estesa anche ad altri dispositivi audio non targati Cupertino.

iOS 13 per iPad, ecco iPadOS

Gli iPad tendono sempre più a diventare dei computer portatili, per questo Apple, per far si che l’utente abbia un approccio più semplice con gli iPad, ha rivoluzionato il sistema operativo e lo ha rinominato iPadOS.

Con iPadOS i tablet Apple si avvicinano sempre più a dei computer, portando, inoltre, funzioni alquanto interessanti.

  • supporto ai mouse
  • nuova schermata Home con Widget
  • funzione multitasking. Come ad esempio leggere una mail mentre ne si compone una nuova
  • compressione e decompressione dei file ZIP
  • visione file a colonna
  • accesso ai file su memorie esterne
  • nuove scorciatoie da tastiera
  • possibilità di vedere siti in versione desktop
  • nuova paletta per l’uso di Apple Pencil

iOS 13 per Apple Watch è WatchOS

Insieme al rinnovato sistema operativo, cambia anche l’applicazione Apple Watch e porta sui wearable della grande mela una nuova grafica.

Infine, WatchOS sarà in grado di supportare i codici di autenticazione a due fattori per la verifica di accesso.

iPhone come carta d’identità

Si, avete capito bene, il vostro stesso iPhone farà da carta d’identità. Grazie a iOS 13 il processore di prossimità (RFID) verrà impiegato anche per altri servizi, come l’autenticazione.

Attraverso il sistema di sicurezza che protegge l’iPhone, sarà possibile conservare le “chiavi di sicurezza”; questa lettura delle chiavi passerà tramite RFID e questo sistema permetterà di abilitare l’accesso a più servizi come aprire la camera di un albergo.

Molti sono i paesi che stanno aderendo a questa iniziativa, la prima è stata la Germania.

Altre novità di iOS 13

  • Siri ha una voce più umana
  • Accesso a supporti esterni come schede SD, chiavette USB e altro
  • Note” permette la condivisione delle cartelle
  • Nuova interfaccia per i Promemoria
  • Rinvio alla segreteria
  • Nuova grafica quando si alza e si abbassa il volume (HUD del volume)
  • Migliorato il supporto per la tastiera e il dettato

Queste sono le novità principali di iOS 13 per quanto riguarda la nuova versione di iOS. Se volete vederle tutte quante, potete cliccare qui.

iOS 13

Compatibilità iOS 13

iOS 13 sarà compatibile con i seguenti dispositivi:

  • iPhone 6s,
  • iPhone 6s Plus,
  • iPhone SE,
  • iPhone 7,
  • iPhone 7 Plus,
  • iPhone 8,
  • iPhone 8 Plus,
  • iPhone X,
  • iPhone Xr,
  • iPhone Xs,
  • iPhone Xs Max,
  • iPhone 11,
  • iPhone 11 Pro,
  • iPhone 11 Pro Max.

Apple, però, ha sottolineato che non tutte le funzioni disponibili in iOS 13 saranno rese disponibili su gli iPhone più vecchi. Saranno inoltre, esclusi anche gli iPad 2 e 3, il primo iPad Air e l’iPod Touch 6G.

iOS 13 Beta Pubblica

La casa di Cupertino ha rilasciato le versioni beta per sviluppatori durante la WWDC del 2019; mentre la prima versione della beta pubblica per iOS 13 è stata resa disponibile il 24 giugno (qui se volete unirvi al programma per le versioni beta di iOS).

Data di uscita

Ufficialmente il nuovo iOS, come di solito accade, verrà lanciato ufficialmente al pubblico, insieme (o qualche giorno dopo) ai nuovi iPhone 2019 che verranno presentati a inizio settembre.

Iscriviti a Furioso.infoNON ISCRIVERTI SE NON VUOI RIMANERE AGGIORNATO!

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento